SponsorSmiley face

Quando c’è la partita con le Brianzole di Biassono (coadiuvate dalle gemellate rossonere di Geas Sesto) é sempre grande sfida. Lo era stata anche l’anno scorso la finale vinta da Sanga con la memorabile tripla di Toffali sulla sirena.

Biassono arrivava alla semifinale con una sola sconfitta nel girone proprio come Sanga. Le ragazze in rosso in ottimo stato di forma tenevano a sorpresa la veterana Vigano a riposo ma con Pusca, DeCortes e Mariani dalla prima squadra di GEAS abili e arruolate. Le padrone di casa dopo Meroni arrivata durante gli spareggi, invece aggiungevano l’ultimo tassello al roster: Giulia Cecili da Marghera.

Un primo quarto al fulmicotone per Sanga che spadella da tutte le parti del campo e travolge l’avversaria. Perini, Giulietti e Novati tramortiscono da 3. Le avversarie giocano proprio su di loro in difesa ma si alternano bene al servizio e al tiro. Grassia al rientro da un infortunio alla caviglia stringe i denti giocando dentro e contrastando le lunghe avversarie: accumula subito 2 falli. Cecili entra e fa subito capire che in maglia Orange si trova benissimo. Perini ancora si lancia in difesa su difficili palloni e recupera.

Nei due quarti che seguono le ospiti prendono le misure al gioco e rosicchiano punto su punto fino a rientrare. Giochiamo meglio dentro con le lunghe ma la zona biancorossa ci fa faticare e alle buone triple del primo quarto alterniamo qualche tiro di troppo fuori misura. Cecili mette ordine all’attacco e altri 3 punti. Novati si fa sentire nel pitturato. Meroni e Toffali si fanno da fare come non mai ma i punti stentano a venire. Giochiamo più manovrate e restiamo comunque in partita.

Nell’ultimo quarto torniamo la squadra scesa in campo 30 minuti prima. Quaroni in ombra forzata dalla difesa avversaria per tre quarti suona invece la carica penetrando più volte in uno contro uno. Grassia continua con il suo lavoro silenzioso e fa 4. Calciano in difesa recupera 2 incredibili palloni.

Franz Pinotti intervistato a fine partita per Radio Cluster:”Innanzitutto ho detto alle ragazze che oggi hanno dimostrato la resilienza che tanto ho chiesto tutto l’anno. Quando siamo stati in difficoltà ho visto un ottimo gruppo incitarsi e spingersi a vicenda per ottenere il successo. Buon viatico per il futuro. Devo fare però i complimenti a Martina Gargantini che questa sera contro di noi ha giocato con le sue ragazze una grande partita. Forse la più bella di quelle viste nel campionato U20 di quest’anno. Ora testa alla partita di domani sera.”

Si spengono i riflettori Set, game, match: appuntamento a domani ore 21 per la finale contro un’altra delle storiche avversarie: la Varese di Coach Lilly Ferri. 

Biassono – Tramo Group Sanga Milano 78-45 (22-12, 10-13, 12-18)

Toffali 2, Novati 13, Perini 6, Pagani ne, Calciano, Grassia 10, Giulietti 8, Taverna 2, Quaroni 17, Vincenzi, Cecili 7, Meroni 1

Lodi sconfitta da Varese 68-61 troverà quindi Biassono alle ore 19. 

SponsorSmiley face