Sponsor

Giulia Maffenini, capitano del Sanga Milano fino all’ultima partita di campionato da lei disputata in quel di Albino, nella cocente sconfitta patita, è stata messa fuori rosa. Arrivata nella stagione 2014/2015, proveniente da Napoli dopo un lungo infortunio che l’aveva bloccata, è stata curata, seguita e rimessa in piena forma dal nostro Staff Medico e di Preparazione Atletica. Ha disputato quattro splendidi anni, contrassegnati da episodi esaltanti sotto il profio sportivo. Una ragazza generosa, giocatrice soprattutto d’istinto, ottima atleta, si è contraddistinta per la sua capacità di creare legami anche al di fuori della prima squadra, arrivando a far parte anche del settore Baskin, in cui lascia ottimi rapporti. 

Quando un divorzio si rende necessario, per incompatibilità di intenti e obiettivi sportivi, ognuno è naturalmente portato a ragionare secondo i propri pensieri e quasi obbligato a vedere una sola prospettiva, la propria. Ma, come scriveva il buon Pirandello, la Realtà ha molti significati, nella sua molteplicità, e ognuno cerca di aggrapparsi alla visione migliore per sè. 

Nel ringraziare Giulia Maffenini per tutto quanto è riuscita a dare al suo gruppo squadra in queste ultime quattro stagioni, Le auguriamo ogni Bene e di trovare quanto di meglio desidera per se, sin dal prossimo Anno Sportivo. Ci sono emozioni vissute insieme che rimarranno per sempre dentro di noi, e non sarà facile dimenticarle. La Società e il Gruppo Squadra, però, devono rimanere sempre al di sopra di ogni individualismo, e ogni individuo, nello Sport soprattutto di squadra, trova la sua vocazione nel costruire insieme ai compagni di viaggio, il senso del proprio camminare. 

Sponsor

Tutte le attività della prima squadra della ASD Pallacanestro Sanga Milano, e tutti gli obiettivi di fine stagione ancora da raggiungere, avranno d’ora in poi la prelazione e la posizione dominante nell’intento di raggiungerli pienamente. 

Ufficio Stampa Sanga Milano 

Sponsor