SponsorSmiley face

Altra sfida cruciale per il cammino del Sanga in questa prima parte di stagione. La trasferta a Bolzano, contro la Itas, rappresenta l’occasione per riprendere la marcia ed agganciare le avversarie in una zona della classifica più tranquillizzante. Palla a due sabato alle ore 20.30.

LE AVVERSARIE
Squadra sostanzialmente esperta quella di Bolzano che ha strappato tre importanti successi nel suo cammino stagionale. Solida la regia di Servillo, alla produzione offensiva pensano Fall e Mancabelli. Attenzione, in vernice, alla coppia composta dalla veterana Bungaite e della giovane Villarini.

QUI SANGA
La doppia sconfitta contro le corazzate Alpo e Castelnuovo non dovrebbe aver scalfito il morale del gruppo Orange. Sanga che non avrà ancora per un po’ il centro Guarneri, assenza pesante che costringe a quintetti più complessi. Un blitz a Bolzano potrebbe rialzare le quotazioni, ed anche un po’ di consapevolezza, ad un Ponte Casa d’Aste in cerca di risposte.

COACH PINOTTI
“Siamo ancora un laboratorio aperto, tante cose da costruire e che il gruppo deve apprendere. Non ci spaventa il lavoro e le ragazze ci stanno provando con impegno. Abbiamo avuto già ottimo impatto da tante delle nostre giovani, penso a Trianti, Quaroni e Toffali ad esempio. Tutto il gruppo può produrre buoni risultati e mi aspetto un progresso a Bolzano, nonostante l’assenza di Guarneri che per noi è sempre molto penalizzante”.

MEDIA: Aggiornamenti sui canali social Sanga Basket e play-by-play sul sito ufficiale della Legabasketfemminile.

SponsorSmiley face