Sponsor

Diamo spazio alla bella impresa dei nostri TIGROTTI che ci riempiono di soddisfazioni ASD Tigers Basket Milano
Battuta l’Olimpia Armani Milano in casa loro per 73-74
























Standing ovation per i nostri U13 arancio che espugnano il parquet di Olimpia Milano per 73-74 e si portano soli al comando del girone!
Ad Assago è una mattina di pioggia, ma all’interno del centro sportivo di Armani Exchange l’atmosfera è infuocata: nella quinta giornata di andata si scontrano infatti le due squadre più forti del girone Mi Gold 1, entrambe ancora imbattute in campionato.
Partono tesi, i nostri, che subiscono subito due canestri e sono costretti a rincorrere per quasi tutto il primo quarto: gli avversari hanno una tecnica impressionante e percentuali al tiro altissime, ma noi ci teniamo a galla con la solita grande intensità e con la realizzazione di moltissimi tiri liberi, grazie ai molti falli che riusciamo a procurarci sotto canestro. Dopo aver impattato sul 17-17 non riusciamo però a prevalere e il quarto si chiude su un apertissimo 25-21.
Il secondo quarto ci vede subito piuttosto in difficoltà: alcune palle perse e troppi falli ci mandano in affanno ripetutamente e i biancorossi, bravissimi a sfruttare tutte le occasioni che gli lasciamo, allargano il divario fino a un preoccupante 47-33, sul quale rientriamo negli spogliatoi.
È il momento di cambiare marcia e sbagliare il meno possibile se vogliamo provare la rimonta e in effetti nel terzo quarto partiamo subito forte, arrivando anche a -3, prima di incartarci in una serie di occasioni sprecate; il quarto si chiude sul 61-52 e il clima si fa sempre più caldo, visto che entrambe le squadre hanno i loro giocatori più forti carichi di falli: l’ultimo parziale sarà davvero una battaglia in cui prevarrà chi avrà i nervi più saldi.
Se c’è un momento in cui i nostri ragazzi hanno meritato fino in fondo il nome di “tigers” è proprio quest’ultimo quarto messo in campo oggi, perché con grinta, sacrificio in difesa e grandi giocate, le tigri riescono a completare la rimonta e portarsi pari 65 a 4’50″”dalla fine; a questo punto tutto può succedere e gli ultimi minuti sono un susseguirsi di emozioni: a 2’20” riusciamo ad accumulare il massimo vantaggio di +4, ma, nonostante l’uscita per cinque falli di due giocatori avversari fondamentali, la panchina dell’Armani è talmente lunga da non abbassare mai il livello tecnico in campo e a 20″ dalla fine ci troviamo pari 73. Il time out chiamato da coach Minoggio riordina le idee ai ragazzi (che comunque appaiono decisamente più in controllo della situazione di noi genitori in tribuna..!) e all’ingresso in campo tutto va come previsto dal coach, visto che riusciamo a procurarci due liberi a 3″” dalla fine: non trema la mano del nostro uomo in lunetta che, segnando il primo libero, sigilla una vittoria che fa saltare tutte le tigri in campo.
Bravissimi ragazzi per questa vittoria di cuore e di carattere al cospetto di un avversario che, nonostante l’età inferiore alla categoria, ha dimostrato di avere un livello altissimo di tecnica e di gioco che non possiamo che fermarci ad applaudire.
Da parte nostra, se volevamo un riscontro del nostro reale valore in questo campionato, sicuramente oggi lo abbiamo avuto nella fantastica personalità messa in campo nei momenti importanti. Avanti così, campioni!
#gotigers

Seguici su Facebook.

Sponsor