SponsorSmiley face

Sfida da pura vertigine per Il Ponte Casa d’Aste Milano che riceve la visita della capolista Ecodent Alpo, palla a due al PalaGiordani sabato alle 18.

LE AVVERSARIE
Autentica corazzata quella veneta che può annoverare veterane di grande spessore come Zampieri, Dall’Olio e Pertile. Non mancano i punti perimetrali con la sempre pericolosa Ramò e con il neo acquisto Galbiati, il tutto illuminato dalla giovane regista Vespignani. Panchina lunga e tante alternative per coach Soave che vuole guidare la sua truppa alla vittoria dopo lo stop della scorsa settimana contro Castelnuovo Scrivia.

QUI SANGA
Si leccano le ferite le Orange ma non c’è tempo per riflettere. L’arrivo della capoclassifica Alpo necessita di un Sanga da battaglia e concentrato. Ripartire dalla difesa ritrovando i magnifici equilibri che hanno regalato i blitz di Moncalieri e Ponzano. Non mancano sicuramente gli stimoli affrontando una squadra tra le favoritissime per la promozione finale per un Ponte Casa d’Aste che vuole raggiungere la salvezza il prima possibile.

COACH PINOTTI
Inutile dire quanto possa essere difficile il match di sabato. Arriva la capolista già ricca di qualità e talento con le varie Vespignani, Ramò, Zampieri, Dall’Olio a cui si va ad aggiungere una realizzatrice di qualità come Galbiati. Dovremo ritrovare le nostre sicurezze difensive dopo le ultime due pessime partite, soprattutto la sconfitta interna con Albino che ci ha fatto fare un lavoro supplementare in palestra su diversi aspetti tattici”.

MEDIA: Aggiornamenti sui canali social Sanga Basket e play-by-play sul sito ufficiale della Legabasketfemminile.

SponsorSmiley face