SponsorSmiley face

Ci prova con coraggio Il Ponte Casa d’Aste Milano ma deve inchinarsi alla capolista Alpo Villafranca. Dopo un ottimo avvio, ma con qualche errore di troppo sotto canestro, scappa l’Ecodent trascinata da una Ramò praticamente perfetta. Il Sanga si batte sino alla fine ma la capolista gestisce con esperienza il vantaggio senza mai rischiare la rimonta da parte delle padrone di casa.

LA GARA
Eccellente partenza, in termini di ritmo e personalità, da parte delle Orange che tengono li la capolista grazie all’energia di Royo Torres. 6-7. Sbaglia qualche appoggio di troppo in transizione Il Ponte Casa d’Aste, immediata la punizione delle veronesi che producono il primo strappo con Ramò, 10-18 alla prima sirena. Ci prova ancora con coraggio Milano che rientra sino a meno 5 con Zagni ed ancora Royo Torres a referto. In un lampo l’Alpo realizza un nuovo break, Cecili ispira, Pertile colpisce, 22-37 all’intervallo. Dopo la pausa lunga nemmeno la dea bendata aiuta Milano che perde Zagni, l’unica a colpire dal perimetro e che va KO proprio dopo una conclusione dalla distanza. Sanga che produce un grande sforzo per recuperare, in evidenza Toffali e Royo Torres, ma che partorisce solo mini parziali. Alpo si mette al sicuro con Ramò che chiude la sua eccellente prestazioni con i canestri della staffa, alla truppa di coach Franz Pinotti non resta che un finale tutto orgoglio.

IL PONTE CASA D’ASTE MILANO VS ECODENT ALPO VILLAFRANCA 55-67 (10-18, 22-37, 36-51)
IL PONTE CASA D’ASTE MILANO: Royo Torres 18, Toffali 14, Zagni 11, Guarneri 6, Quaroni 5, Carrara 1.

COACH PINOTTI: “Sapevamo che era un’impresa quasi impossibile, ma ho apprezzato volontà e coraggio delle mie ragazze. Abbiamo dimostrato di poter difendere di nuovo con efficacia, giocando a volte con ottima concentrazione anche in attacco. Qualche palla persa nella parte finale del secondo quarto ha prodotto il break decisivo della capolista, che sa sempre come punirti avendo tanta qualità a disposizione. Ora stessa fiducia e determinazione contro Castelnuovo Scrivia”.

SponsorSmiley face