SponsorSmiley face

Una sfida contro una grande del torneo, Costa Masnaga, ma soprattutto un sabato da non perdere al PalaGiordani. Non solo per ammirare la truppa di coach Franz Pinotti, reduce da tre successi di fila, ma anche per la partita (alle ore 15) con scopi benefici tra Sanga Papà ed una selezione dell’ordine dei Medici di Milano. Biglietto unico, 5 euro adulti ed 1 euro per bambini ed over65, per vivere le emozioni della serie A e per dare un contributo sociale importante, il ricavato della giornata sarà infatti devoluto alla Fondazione Exodus di Don Antonio Mazzi. Per completare la grande kermesse, durante l’intervallo della partita tra Ponte Casa d’Aste e B&P Costa Masnaga, ci sarà anche l’introduzione alla Sanga Hall Fame di sei straordinarie protagoniste Orange del passato: il quintetto che nel 2013 sfiorò la serie A1 (Stabile, Frantini, Gottardi, Zanon e Calastri) e Nadia Rovida, eroe della salvezza 2011 prematuramente scomparsa lo scorso mercoledì.

LE AVVERSARIE
Non servono davvero molte parole per definire la qualità del roster a disposizione di coach Pirola. Profondità, buone mani e talento per una squadra con davvero pochissimi punti deboli. Baldelli l’arma che sa aprire le difese avversarie, la solidità di Spinelli e le tante ex di lusso le armi letali della B&P. Proprio le giocatrici viste con la maglia Orange potranno essere il fattore che sposta gli equilibri della sfida: la visione di Martina Picotti, l’energia dalla panchina di Angelica Tibè e la grande sostanza di un centro affidabile come Liga Vente.

QUI SANGA
L’entusiasmo e la gioia delle tre vittorie consecutive continua a spingere il gruppo che vuole provare a regalarsi una grande impresa. Contro Costa Masnaga servirà la solita difesa eroica delle ultime giornate, una grande ricerca del ritmo in attacco per togliere punti di riferimento alle rivali, il tutto ammantato dalla classe sopraffina di Royo Torres, valore aggiunto del Sanga ammirato nella seconda parte di stagione. La possibile assenza della giocatrice spagnola, KO per una botta rimediata a San Martino di Lupari, ridurrebbe sensibilmente le possibilità di una grande impresa da parte delle Orange.

COACH PINOTTI
Gara durissima e che rischia di diventare per noi quasi impossibile se mancherà, come probabile, Royo Torres. Costa Masnaga è squadra completa in tutti i ruoli: Rulli, Baldelli e la nostra ex Liga Vente i pericoli pubblici da provare a limitare. La squadra di coach Pirola è la migliore per rimbalzi difensivi, punti realizzati e per tiri da tre, dovremo quindi realizzare una partita mostruosa a livello difensivo per provare a realizzare l’impresa”.

MEDIA: Aggiornamenti sui canali social Sanga Basket e play-by-play sul sito ufficiale della Legabasketfemminile.

SponsorSmiley face