Sponsor

Vittoria netta per il Sanga che conduce in sicurezza dal primo all’ultimo minuto di gioco in casa di Bolzano. Una prestazione completa quella delle ragazze di coach Pinotti che hanno  punito in maniera chirurgica la difesa delle padroni di casa senza mai rischiare nulla.

Partenza lanciata per il Ponte Casa D’Aste che trova subito il canestro con Toffali che passa il testimone a Novati capace in 2 minuti di essere protagonista di 2 canestri e un assist che fissano il punteggio sul 10-2 costringendo Bolzano al time-out. Al rientro in campo le padroni di casa trovano subito il canestro con Fall, ma le triple di Beretta, Novati e Toffali danno il là alla fuga Orange, con le milanesi che alla prima sirena sono già sul +15.

Beretta e Novati si confermano ispiratissime all’inizio del secondo periodo, le ali meneghine trovano infatti 5 punti molto velocemente. Bolzano cerca con continuità il mismatch sotto canestro ma senza ottenere grandi risultati mentre il Sanga si conferma molto fluido nella sua fase offensiva. Le bolzanine provano a trincerarsi nella zona e nella zona pressing ma le ragazze di Coach Pinotti sono brave sia a trovare le imbucate in area con Guarneri e Mandelli sia a punire dall’arco con le implacabili Beretta a Novati a cui si aggiunge anche Cicic; si arriva così all’intervallo lungo sul 50-27 Sanga.

Sponsor

Nel secondo tempo coach Pinotti parte lasciando a riposo Toffali giocando con Mandelli da guardia e Quaroni playmaker; piccoli cambiamenti che non incidono sull’andamento della gara. Il Sanga cerca meno il tiro da tre e si notano in particolare le buone giocate di capitan Guarneri capace di giocare bene sulla linea di fondo. Bolzano non sembra riuscire a reagire mentre le Orange tengono sempre almeno 25 punti di vantaggio.

L’ultimo quarto non ha molto da dire in termini agonistici con Bolzano che non riesce ad alzare i ritmi e le milanesi che giocano con costanza sfruttando tutti i 24 secondi alla ricerca della migliore conclusione. La partita scorre velocemente il Sanga che arriva addirittura sul +35 prima di subire, a partita già finita, il break che fissa il punteggio finale sul 57-78 in favore delle Orange.

Coach Pinotti a fine gara dichiara: “Sono molto soddisfatto per la mentalità messa in campo dalle nostre ragazze. Abbiamo comandato il gioco su ogni lato del campo spingendo fino al +35, poi era inutile infierire e per questo ho dato spazio a chi non gioca mai, regalando uno 0-14 finale che potevamo anche evitare. Su tutte Novati e Beretta vere MVP capaci di combinare per 43 punti tirando con 7 su 15 dall’arco; in generale un grande applauso al gruppo squadra, da una Toffali che si è sacrificata in difesa e in regia, a un’ottima Guarneri tornata ai livelli che le competono come dimostra l’ottimo 5 su 6 dal campo, a una Cicic autoritaria, alla preziosissima Meroni che ha chiuso ogni varco alle lunghe avversarie, a una pimpante Mandelli che ha dato energia, fino a Quaroni, prima che venisse fermata dal gioco ruvido avversario, perché ha dato spinta dettando il ritmo del gioco con leggerezza. Le percentuali altissime al tiro – tra cui spicca il bel 10/21 da tre – confermano l’ottimo momento in vista dei playoff. Ora torniamo in casa sabato prossimo per studiare “da grandi” e misurarci con la squadra più in forma del campionato, quella Moncalieri che all’andata ci aveva un pò ingiustamente annichilite. Vedremo i nostri progressi. Il Sanga c’è.

Basket Club Bolzano 57

Il Ponte Casa D’Aste Sanga   78

Basket Club Bolzano: Cremona 2, Cristelo Alves 11, Mingardo 5, Fall 10, Iob 2, Nasraoui 8, Desaler ne, Schwienbacher 4, Profaiser 8, Carcaterra 7. (Statistiche di squadra: Tiri da due 17/45, Tiri da tre 3/15, tiri liberi 14/18. Rimbalzi totali 39)

Il Ponte Casa D’Aste Milano: Toffali 5, Novati 21, Cicic 12, Guarneri 12, Beretta 22, Dell’Orto  ne, Mandelli 5, , Meroni 1, Quaroni, Angelini , Stilo . All. Pinotti. (Statistiche di squadra: Tiri liberi 14/20, Tiri da due 17/38/, Tiri da tre 10/21, Rimbalzi totali: 36)

Sponsor