Sponsor

Moncalieri passa sul parquet del PalaGiordani al termine di un match tenuto in piedi dal grande carattere delle ragazze de Il Ponte Casa D’Aste capaci di reagire dopo un inizio di partita a dir poco complicato.

Partenza lenta per le padroni di casa che concedono subito un parziale di 6-0 a Moncalieri inducendo coach Pinotti al time out dopo poco meno di due minuti di gioco. Il nemico pubblico numero uno è la lunga Katshitshi che domina a rimbalzo e produce punti nel pitturato. Per le Orange i primi punti arrivano con Cicic in penetrazione a cui segue un bel “uno-due” di Toffali che dà ossigeno alle padroni di casa. Guarneri porta le sue sul -6 a 3 minuti dalla fine quando le ospiti aumentano l’intensità e provano la fuga chiudendo il quarto sul 12-23.

Dopo la pausa, Cicic e Toffali provano ad accendere le speranze di rimonta ma le ospiti rispondono colpo su colpo fino a che non trovano il 7-0 di parziale che le porta sul + 18. Due triple, quella di Beretta prima, a cui segue quella di Toffali sulla sirena, portano le due squadre all’intervallo lungo sul 27-41.

Sponsor

Facce nuove al rientro in campo per le padroni di casa che  piazzano subito un 7-2 di parziale. La tripla di Cicic e i canestri di Guarneri unite ad una difesa più intensa riportano le Orange sul -5 quando Domizi  risponde per le ospiti con una tripla che fissa il risultato alla fine del quarto sul 44-51.

Parte forte il Sanga nel quarto periodo: coach Pinotti butta nella mischia anche la giovane Angelini mentre Meroni e Toffali portano le padroni di casa sul -2. Domizi inaugura uno scambio di triple a cui si iscrivono Beretta, Toffali e Reggiani. È proprio  la 8 delle piemontesi a ispirare il break di Moncalieri che torna sul +10. Le Orange però non ci stanno trovando in Toffali e Cicic i 7 punti che valgono il -4 con 90 secondi da giocare.  Trehub trova un punticino dalla lunetta per le ospiti  e le Orange non gestiscono al meglio gli ultimi 40 secondi negandosi l’opportunità di pareggiarla. Moncalieri ritira il referto rosa che indica il punteggio di 63-68

Coach Franz Pinotti a fine partita dichiara “Dopo essere finiti a-15 abbiamo cominciato a ricostruire; a inizio gara non c’eravamo con la testa, sembravamo senza energia. Nel secondo tempo, e non è un caso se abbiamo vinto i parziali del terzo e quarto periodo, abbiamo cambiato proprio la mentalità. Moncalieri è probabilmente la squadra più informa del campionato e, più in generale, è uno squadrone. Al momento la classifica ci abbina proprio con loro per il primo turno di playoff, e non so quanto siano contenti, visto che abbiamo dimostrato di essere in grado di metterle in difficoltà.  Più importante ancora, abbiamo dimostrato, soprattutto a noi stesse, che siamo un’ottima squadra che può vincere contro chiunque ma che non può permettersi di non giocare al massimo per 40 minuti.  Sono molto fiducioso per i playoff perché chiunque sia il nostro avversario so che gli renderemo la vita difficile”.

Akronos Moncalieri 68

Il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano 63

Akronos Moncalieri: Cordola ne, Landi 2, Bevolo 5, Reggiani 9, Berrad, Domizi 9, Penz 9, Katshitshi 16, Trehub 9, Salvini 3, Ramasso ne, Giacomelli 6. (Statistiche di squadra Tiri liberi: 12/18, Tiri da due 13/36, tiri da tre 10/18, rimbalzi totali 46)

Il Ponte Casa D’Aste Milano: Toffali 24, Novati, Cicic 16, Guarneri 10, Beretta 9, Dell’Orto  ne, Mandelli , Meroni 4, Quaroni, Angelini , Stilo ne . All. Pinotti. (Statistiche di squadra: Tiri liberi 6/13, Tiri da due 18/47 , Tiri da tre 7/21, Rimbalzi totali: 36)

Sponsor