Sponsor

Un Sanga dai due volti non riesce a vincere in gara 1 di finale contro Moncalieri  cedendo per 62-59. Il Ponte Casa d’Aste perde infatti 37-22 il primo tempo per poi vincere il secondo 37-25. I Rimbalzi concessi (30 a 11 solo nei primi 20’) che hanno prodotto 17 punti su secondi e terzi tiri, sono stati gli errori principali della compagine milanese che però si è confermata squadra tenace e resiliente, in grado di tenere sempre viva la partita.

Moncalieri prova l’allungo al “pronti via” con un parziale di 7-0 frutto di un 3 su 3 che costringe coach Pinotti al Time-Out. Al rientro in campo è Cicic a sbloccare il tabellone per le milanesi con una penetrazione decisa che inaugura una fase di partita caratterizzata da tanti errori al tiro da ambo i lati, con le Orange che passo passo provano a ricucire portandosi sul -3 grazie alla tripla di Beretta e ai canestri di Toffali.

Nel secondo quarto arriva la seconda accelerazione delle padrone di casa che mantenendo una grande superiorità a rimbalzo scappano sul +18 con le Orange che hanno difficoltà ad eseguire in attacco limitate da una difesa aggressiva, (spesso al limite del fallo) delle piemontesi che fissano il punteggio su 37-22 al riposo lungo.

Sponsor

Al rientro in campo Cicic prova scuotere le compagne con una tripla ma Moncalieri non concede il break tenendosi costantemente sul + 15 nonostante il miglioramento della fase difensiva Orange.  Le milanesi però non ci stanno e reagiscono alla grande trascinati da una super Toffali capace di segnare 10 punti pressoché consecutivi che valgono il -9 che diventa -5 grazie al canestro di Meroni.  Moncalieri reagisce con la tripla di Berrad che indirizza il match verso il 49-40 con cui si va all’ultimo mini-riposo.

Moncalieri tenta la spallata definitiva con Katshitshi ma le Orange trovano nelle giocate individuali la forza per tenersi sul -8 quando mancano 3 minuti alla fine.  A 90 secondi dalla sirena Beretta è bravissima a trovare la tripla del -5 che tiene in vita le speranze delle orange in versione black per l’occasione. Nell’azione di difesa è sempre Beretta a controllare il rimbalzo ma l’attacco successivo è tutt’altro che fluido anche a causa di un contatto  sospetto  su Mandelli che non viene sanzionato dagli arbitri. Toffali non molla fino alla fine fissando il punteggio sul 62-59

Franz Pinotti a fine partita dichiara: “Per vincere mercoledì dobbiamo partire dal secondo tempo di oggi. Siamo già con la testa a Milano, lavoreremo per tornare qui domenica prossima. Moncalieri ha grande intensità e mentalità, ma anche noi abbiamo nel carattere guerriero la nostra forza. Sono certo che le ragazze faranno tesoro dell’esperienza di oggi imparando a contenere l’energia di Moncalieri come abbiamo fatto nella seconda parte di partita, perché riuscire a vincere un mini match per 37-25 su questo campo ci dà grande fiducia.”

Tabellino

Akronos Moncalieri 62

Il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano 59

Moncalieri: Cordola, Landi 7, Befolg 1, Reggiani 6, Berrad 3, Domizi 1, Penz  2, Katshitshi 9, Trehub 11, Salvini 11, Jakpa ne, Giacomelli 14. Tiri: liberi / , da due /, da tre. Rimbalzi totali

Sanga Milano: Toffali 18, Novati 3, Cicic 13, Guarneri 1, Beretta 14, Dell’Orto ne, Mandelli 4, Meroni 6, Vacchelli ne Quaroni, Angelini, Stilo ne.

Sponsor