SponsorRE POWER

Dopo la bella vittoria su Soul Basket 87-64 ottenuta al termine di una gara in equilibrio fino all’intervallo è tempo di playoff. La compagine Orange al termine di una stagione particolare ha infatti conquistato non solo la salvezza ma anche la prima storica qualificazione ai playoff come sottolinea Carlo Razzari, Vice Presidente della squadra “ci siamo iscritti a questo campionato strano (girone con solo 5 squadre) in questa situazione strana (tamponi, misurazione temperature e certificati vari) senza nessun particolare obbiettivo ma semplicemente la ricerca di un minimo di normalità e quindi giocare e fare delle partite. Siamo partiti per mantenere la categoria poi logicamente si gioca per vincere e quindi cammin facendo con i risultati abbiamo alzato l’asticella”.

Sponsor

Una regular season che, segnala Razzari, è stata molto soddisfacente anche per il grande coinvolgimento di molti atleti “under”:  “Il nostro obbiettivo come Tigers è sempre stato quello di fare la prima squadra con i giovani che escono dalle nostre giovanili e quindi assolutamente soddisfatti. In più la cosa per me bellissima non è solo il fatto dei giovani (ieri sera l’ultimo quarto è stato giocato quasi totalmente con un quintetto di 4 ragazzi nati nel 2005 e uno nel 2003) ma anche tra i “senior” ci sono un grande numero di nostri attuali allenatori che in passato sono stati nostri giocatori. Insomma una grande famiglia”-

Domani domenica 4 luglio alle ore 18 ci sarà l’esordio dei Tigers nei Playoff contro Sebino Basket, un’avventura a cui gli Orange si avvicinano “Senza obiettivi particolari. Andremo a giocare per vincere come sempre ma credo che quest’anno l’obbiettivo sia già stato raggiunto da quanto detto prima riguardo la ricerca di un minimo di normalità dopo un anno di stop e dai nostri giovani e dai loro allenatori che hanno raggiunto questo risultato giocando insieme nella stessa squadra”.

Sponsor