SponsorRE POWER

Il Ponte Casa D’Aste perde la maratona contro San Giorgio: sono quattro gli overtime che si sono resi necessari per decidere una gara equilibratissima in cui nessuna squadra ha mai avuto in mano il controllo del match.

Sponsor

Dopo una partita caratterizzata da tanti errori da ambo le parti si arriva all’ultimo quarto sul 31 pari. Bottazzi è la protagonista dell’inizio del quarto con 5 punti che portano sul 36-33 le padroni di casa. A quattro minuti dalla fine le triple di Beretta e Madonna riportano il Sanga sul +2 . Llorente impatta a quota 39 ma subito Viviani riporta in vantaggio le sue con una bella penetrazione. Vantaggio che dura poco visto Llorente che firma l’ennesimo pareggio.

A 80 secondi dalla fine è Bottazzi a trova l’acuto con la tripla del 44-41. Sanga che trova subito la forza di reagire con il bel canestro di Novati che riporta il Sanga sul -1 a 50 secondi dalla fine. Le Padroni di casa si affacciano quindi agli ultimi 10 secondi in vantaggio di un punto costringendo le ragazze di coach Pinotti al fallo sistematico. Giulia Monica segna solo uno dei due tiri liberi e Novati è brava a conquistarsi il viaggio in lunetta a un secondo dalla fine. L’ala Orange è glaciale dalla linea della carità è trova i due punti che mandano la gara al supplementare.

Al primo overtime Viviani firma il 5-0 di parziale che permette alle Orange di fare corsa di testa Le mantovane si aggrappano a Llorente e lunga argentina trascina le proprie compagne sul -1 a 43 secondi dalla fine. Sanga che perde malamente male ma a rimediare è Novati che con una stoppata e recupero recupera la palla per il Sanga che va in lunetta con Penz arrivando sul +3 ad una manciata di secondi dalla fine del supplementare . La partita però è ancora lunga visto che Bottazzi a fil di sirena trova la tripla  che costringe le due squadre al secondo supplementare.

Dopo 150 secondi e le padroni di casa si trovano sul +2 ed è Penz di pura testardaggine a riportare il Sanga sul 57 pari a un minuto dalla fine. la girandola di tiri liberi per le due squadre non cambiano la sostanza e si va così al terzo supplementare sul 58 pari.

Llorente, Bottazzi e Togliani portano sul +5 le padroni di casa quando il cronometro segna ancora 100 secondi di gioco. Le Orange cercano la reazione e Vida accorcia con un 2/2 dalla lunetta. Beretta a 22 secondi dalla fine trova la tripla del pareggio e non riuscendo però  a completare un gioco da quattro punti sarebbe valso il vantaggio. Mantova ha la palla della vittoria ma l’ultima azione si risolve in un niente di fatto, si va così al quarto supplementari.

Novati e Vida dalla lunetta portano sul 68-65 il Sanga ma Monica inventa il gioco da tre punti che offre l’ennesima parità alla partita. Laube e Viviani trovano quindi 4 punti ma Llorente fa altrettanto e si arriva così a quaranta secondi dalla fine  sul 72-72. Llorente guadagna due tiri liberi edalla lunetta regala il vantaggio alle padroni di Casa. Le Orange tentano l’ultimo assalto ma nonostante i numerosi contatti dell’ultima azione non vengono ravvisati falli dagli arbitri e la partita termina sul 74-72 per San Giorgio.

Il Ponte Casa D’Aste – GBC: Di Domenico ne, Novati 9, Guarneri 4, Beretta 14, Viviani 14, Laube 2, Penz 14, Vacchelli ne, Rapetti ne, Angelini ne, Vida 8, Madonna 7.

San Giorgio: Llorente 31, Togliani 5, Petronio, Bernardoni 4, Calzolari,  Bottazzi 15, Monica 16, Ruffo,  Errera n.e., Marchi, Petronio, Pizzolato 3.

Sponsor