Sponsor

Dopo l’Astro Cagliari il Sanga batte anche la Virtus, ottenendo due punti importantissimi in chiave pool promozione. Le orange non hanno lasciato scampo alle isolane, comandando nel punteggio per trentanove minuti su quaranta.

Dopo il 2-3 iniziale (sarà l’unico vantaggio esterno della serata) Milano confeziona un 11-0 che segna già il match: 13-3 al 5°.

Sembra tutto facile (29-18 al 15°) ma le ospiti reagiscono proprio in prossimità dell’intervallo: 29-25 e partita riaperta.

Sponsor

Consapevoli dell’importanza della posta in palio, Lepri e c. escono dagli spogliatoi determinatissime, non permettendo alle sarde di rialzare la testa (39-28 al 24°) e poi allungano in maniera definitiva sulla penultima sirena: 48-31. La Virtus si arrende ma il Sanga non alza il piede dall’acceleratore e, sapendo quanto potrebbe contare il confronto diretto, spinge fino al confortante 64-44 finale.

Serie A2 Conference Nord-Ovest – Quinta giornata andata

Sanga Milano – VirtusCagliari 64-44  (19-12  29-25  48-31)

Sanga Milano: Stabile 13, Frantini 16,Gottardi 13, Lepri 9, Calastri 9, Colli 2, Cismasiu 2, Falcone, Scuto n.e.,Perini n.e.

AllenatorePinotti.

Virtus Cagliari: Ljubenovic 14, Fidossi, Vargiu, Linguaglossa 17,Scibelli 8, Saba 3, Innocenti 2, Mastio, Porcu, Murtas n.e.

Allenatore: Tola.

Arbitri : Gallo di Monselice (PD) e Meneghini di Thiene (VI).

Sponsor