Sponsor

Vero clima da playoff in gara uno di semifinale al Palagiordani. Ne viene fuori una

partita bruttina, che non delizia ma tiene in tensione fino al termine il folto pubblico

presente. Pur con l’attenuante del caldo torrido, Milano non gioca un gran match ma

Sponsor

tiene sempre la testa avanti vincendo con merito. Crema, priva della sua

stella Losi, la mette sul pressing e sul fisico, riuscendo a risalire dal -15 del 25° fino al

-2 del 37° ma, alla fine, la maggiore tecnica del Sanga prevale.

La Lops Arredi comincia col piglio giusto (6-0) mentre le ospiti non fanno mai canestro.

Gottardi (foto) e Zanon spingono sull’acceleratore e, al dodicesimo, arriva il  +15, poi

replicato al quarto minuto del secondo tempo. Coach Giroldi riesce comunque a tenere

concentrate le sue ragazze che, all’ultimo mini intervallo, sono ormai in scia delle

orange: 48-42. La corsa di Picotti e c. non si arresta e, a tre minuti e mezzo dalla

sirena, Capoferri sigla il -2 (56-54). Sull’altro lato però Frantini mette subito una tripla

che, unita ai successivi due liberi di Stabile, rimette le cose  a posto: 61 a 54. Le

cremasche non hanno più la forza di reagire e Milano si aggiudica gara uno.

 

          Serie A2 Girone A  –  Gara 1 semifinale play off

 

           Lops Arredi Milano– Tec-Mar Crema 66-56 (19-7 31-19 48-42)

 

Lops Arredi Milano: Stabile 10, Frantini 11, Gottardi 16, Calastri 6, Zanon 17, Pastorino 3, Montuori 2, Lepri 1, Pulvirenti n.e., Falcone n.e.

Allenatore: Pinotti.

 

Tec-Mar Crema: Conti, Capoferri 12, Caccialanza Paola 15, Gibertini 8,       Picotti 9, Sforza 7, Cerri 5, Caccialanza Sara, Rizzi n.e., Lodi n.e.

Allenatore: Giroldi.

 

Arbitri : Bellucci e Solfanelli di Livorno.

Sponsor