SponsorRE POWER

Dopo due trasferte consecutive è tempo di tornare a per le ragazze de Il Ponte Casa D’Aste che domani, sabato 19 novembre (ore 18), dovrà difendere il PalaGiordani dall’assalto di Trieste.

Sponsor

L’obiettivo per le Orange è sempre quello: prolungare la striscia positiva che le vede imbattute da inizio campionato. Un ruolino di marcia, quello tenuta dal Sanga, impreziosito dalla qualità delle avversarie affrontate che spesso hanno sfoderato contro le milanesi una delle proprie migliori prestazioni stagionali. Anche per questo motivo le ragazze di coach Pinotti dovranno stare attenta ad una squadra come Trieste, che dopo una partenza incerta, viene da due vittorie consecutive che valgono il sesto posto. Tra i punti di forza delle Triestine vi è sicuramente l’attitudine offensiva come dimostra la seconda posizione nella classifica dei punti realizzati (appena 6 meno di quelli segnati dal Sanga).

La scorer di riferimento del Futurosa in questo avvio di stagione è stata Costanza Miccoli che sta garantendo al team triestino oltre 15 punti e sette rimbalzi a partita e che con Bosnjak e Sammartini costituisce un terzetto da quasi 40 punti a gara.

Paola Novati in fase di presentazione del match dichiara: “Arriviamo da due trasferte impegnative su due campi che di storia ne hanno vista molta. Sicuramente torneremo a giocare in casa davanti al nostro pubblico con una consapevolezza maggiore e più sicure dei nostri mezzi e di noi come gruppo-squadra. Sappiamo che Trieste è una squadra giovane, che corre e tira molto e avranno anche loro la voglia di dimostrare che sono in crescita. Noi dobbiamo tenere alta la concentrazione e anche l’asticella, stiamo facendo un buon campionato fino ad ora ma ogni partita è a sé e come ci ha insegnato Vicenza non dobbiamo mai abbassare la guardia. Noi siamo concentrate sulle nostre cose e cerchiamo di giocare divertendoci insieme il più possibile!”

 

Sponsor