Sponsor

Dopo tanta attesa è finalmente iniziato il campionato di Baskin, una partita tanto agognata dalle tigri di coach Calastri che non partecipavano ad un match ufficiale dallo scorso 22 maggio. Gli Orange hanno risposto presente all’appello vincendo per 68-34 contro Rho al termine di un match controllato sin dai primi minuti e senza mai presentare alcun calo di concentrazione.

 

Partenza sprint per le tigri che trovano subito il canestro con Francesco che non risente della pressione dell’esordio stagionale e dimostra di essere un attaccante sempre molto efficace. Nell’area piccola Alberto è un diesel che dopo un paio di tentativi di riscaldamento si accende e non smette più di fare canestro. Grande prestazione di Simona, brava a proporsi sempre con ottimi tagli e a mettere fisicità in difesa. Anche Eugenio si affretta a iscriversi alla partita segnando e facendo valere la sua esperienza in difesa mentre il duo Dave-Libo dopo due anni, chiude finalmente un cerchio contro Rho, avversario dell’esordio del lucchese capace all’epoca di mettere in difficoltà la coppia di cinque, grazie a una prestazione ordinata in entrambi le fasi.

Sponsor

Cambiano gli orchestrali ma non lo spartito, Andrea e Graziana danno un’accelerata ai ritmi di gara e a beneficiarne è Daniele bravo a svariare sui due fronti mentre Irina in difesa si mette a caccia di tutti i ruoli tre avversari. Chicco fa valere l’esperienza e la propria velocità per favorire l’allungo definitivo degli Orange. Geremia è glaciale nei tiri sul canestro basso così come Jonathan, pivot meno esperto del gruppo, è tutt’altro che timido nei confronti del canestro segnando punti importanti. Dario al primo match in carriera è super reattivo e si fa trovare pronto trovando subito il primo canestro ufficiale e correndo su tutti i palloni.

Adesso arriva però subito il momento di una pausa per le tigri che torneranno ad andare a caccia di punti il prossimo 14 gennaio nel concentramento di Varese.

 

Sponsor