SponsorRE POWER

Lasciate le festività alle spalle è di nuovo tempo di campionato per le ragazze de Il Ponte Casa D’Aste che sabato al PalaGiordani (ore 18) affronteranno Ponzano nella prima partita del 2023.

Sponsor

Le Orange, che arrivano al match dopo aver subito la prima sconfitta stagionale, cercheranno una vittoria importante per la classifica; i due punti, in base al risultato dello scontro diretto tra Castelnuovo Scrivia e Udine, possono valere il riaggancio della vetta della classifica o il secondo posto in solitaria.

Ponzano dal canto suo viene da 7 sconfitte consecutive e la necessità di muovere una classifica che le vede al penultimo posto e titolare dell’attacco meno proficuo del campionato. Le venete non sono però un avversario da sottovalutare, tra i duelli più interessanti quello sotto le plance che coinvolgerà l’Orange Van Der Keijl, ex di giornata, e la svedese Amanda Tivenius, due giocatrici in grado di garantire oltre 11 rimbalzi a partita. In attacco le venete hanno nelle giovani Iuliano e Pellegrini le loro migliori realizzatrici con entrambi le giocatrici che sfiorano i 10 punti a gara.

“Le partite dopo la pausa natalizia hanno da sempre la peculiare caratteristica di essere, in termini di pronostici, incredibilmente imprevedibili. Leggende popolari a parte, arriviamo alla partita determinate a concludere nel migliore dei modi il girone d’andata”, dichiara Susanna Toffali in sede di presentazione del match. “La sconfitta contro Castelnuovo Scrivia non è stata motivo di abbattimento bensì – continua la numero 0 orange –  un punto di partenza per capire su quali aspetti tecnici e tattici focalizzarci per crescere sia come singole che come gruppo. Ponzano non è di certo una compagine semplice da affrontare: ha rivoluzionato quasi completamente il roster, andando a formare una squadra competitiva pienamente in grado di esprimere il proprio potenziale. Mi aspetto una partita tosta sia dal punto di vista fisico che da quello mentale: dovremo essere brave a preparare la sfida in modo ottimale e a restare concentrate per tutti i quaranta minuti”.

Sponsor