SponsorRE POWER

Oltre 2500 tifosi che hanno tinto d’Arancione l’Allianz Cloud di Milano potranno dire: “io c’ero”. Il Sanga Milano, per la prima volta nella propria storia vince una gara di finale di promozione per l’A1. Partita di carattere e testa per le ragazze di coach Pinotti che, spinte dal pubblico delle grandi occasioni, hanno regalato alla città di Milano una notte da sogno. Adesso manca solo una vittoria al Ponte Casa D’Aste per conquistare l’A1.

Sponsor

È Paola Novati a inaugurare le retine dell’Allianz Cloud con un tripla che fa esplodere subito il pubblico Orange. Costa Masnaga risponde subito affidandosi ad Allievi in attacco. Squadre contratte in fase offensiva e scelte estreme in difesa, tra cui quella delle ospiti di “battezzare” Toffali dall’arco, spingono per un primo quarto equilibrato che si conclude con le milanesi avanti di tre lunghezze.

Nel secondo quarto la tripla di Bonomi regala il massimo vantaggio al Sanga (17-11), ci pensa Osazuwa a reagire per le ospiti e la partita continua all’insegna dell’equilibrio. Penz trova la tripla del 22-17 ma Villa e Osazuwa riportano in vantaggio le lecchesi (24-25).  Lo scambio di canestri tra le esterne tiene invariata la situazione in campo; è Van Der Keijl a riportare in vantaggio le milanesi a 80 secondi dalla fine del primo tempo (30-29). Si va quindi negli spogliatoi sul 32-31.

Il terzo quarto è sempre all’insegna dell’equilibrio con il Sanga che fa sempre corsa di testa senza però trovare il parziale decisivo. Tre triple di fila firmate Beretta, Penz e Novati regalano il + 5 alle milanesi, con Villa e Fietta che però non permettono la fuga Orange. A 3’ dalla fine sale in cattedra Toffali che trova la tripla e il gioco da tre punti che portano il tabellone del Palalido sul 49-44. Costa Masnaga ritorna in parità ma l’orgoglio di Toffali vale la tripla del 52-49 a 40’’ dalla fine del quarto. E’ Van Der Keijl a siglare gli ultimi tre punti prima dell’ultimo riposo a cui si va sul 55-49.

Bonomi trova subito la tripla del +9 ma Tibè e Fietta riportano sul -5 le ospiti. E’ Fietta a trovare la tripla del -4 Costa, mentre Van Der Keijl e Guarneri dominano a rimbalzo offensivo. Il canestro di Tibè e due falli in attacco del Sanga riportano inerzia al gioco ospite. La difesa di Costa continua a scommettere sul tiro di Toffali ma la Agent 0 del Sanga si fa trovare pronta e segna due triple consecutive portano il punteggio sul 66-61 quando mancano 4’ alla fine della gara. Dopo un minuto Toffali forza il quinto fallo di Tibè, dalla linea della Carità la ex di giornata trova 4 punti consecutivi che regalano la doppia cifra di vantaggio al Ponte Casa D’Aste (72-61).  Caloro cerca di reagire con una tripla ma la partita è ormai nelle mani del Sanga che vince per 74-64.

Adesso l’appuntamento è per giovedì 25 Maggio a Costa Masnaga, una vittoria per le Orange varrebbe la promozione in A1.

Nella gioia di fine gara Franz Pinotti dichiara: “Oggi è Santa Rita, la santa degli impossibili e voglio quindi dedicare questa vittoria a tre persone che mi sono molto care: mia sorella Rita Pinotti, Guerrino Pugnetti, nostro grande sostenitore e il nostro storico presidente, Roberto Cottini. Un grazie infinito all’Assessora Martina Riva e al Comune di Milano che ha sostenuto e vinto questa scommessa con noi.

Sponsor