SponsorRE POWER

“Prove generali per il girone di ritorno”, così coach Franz Pinotti aveva descritto questo turno di Coppa Italia per il Repower Sanga Milano e se questi sono i presupposti i tifosi Orange possono essere felici: a Sesto San Giovanni non arriva la vittoria contro un buon Geas ma la prestazione delle milanesi è stata sicuramente di buon livello.

Sponsor

Partita che inizia a ritmi lenti che favoriscono le padroni che vanno subito avanti per 5-0 grazie ai canestri di Moore e Conti. E’ Toffali a sbloccare l’attacco Orange con un bel  canestro in penetrazione seguito dalla tripla di Penz che vale il 7-5. Panzera e Conti colpiscono tre volte dall’arco e Geas prova la fuga sul 16-5. Turmel trova 5 punti ma le Sestesi continuano ad avere percentuali irreali tenendosi sempre con almeno 10 punti di vantaggio. Il Repower però chiude in crescendo e con le giocate di Vintsilaoiu e Tulonen si riporta sul -6 con il punteggio che alla prima sirena recita 26-20.

La seconda frazione torna ad avere ritmi bassi con il Repower che esegue bene con Turmel e Toffali mentre per il Geas è Gwamthmey a fare la voce grossa guidando le padroni di casa sul +18 quando mancano 3′ all’intervallo lungo. A fine quarto la situazione non cambia e le squadre vanno negli spogliatoi sul 49-31.

Alla ripresa Geas prova ad alzare i giri del motore in una partita che sembra ormai indirizzata e che sembra spegnersi minuto dopo minuto come testimonia anche una evidente fase di confusione degli arbitri più volte  costretti a confrontarsi tra loro per decisioni anche piuttosto banali. La partita di fatto si chiude con la tripla di Conti che vale il 67-41, che diventa 72-47 alla penultima sirena. L’ultimo quarto che sembra avere poco da dire se non fosse che per un bel Repower che ha il merito di tenere alta l’intensità  andando a ridurre lo svantaggio, l’Allianz Geas vince per 81-71, ma la prestazione delle milanesi fa ben sperare.

“Siamo una squadra nuova – dice coach Franz Pinotti a fine partita – abbiamo una mentalità diversa; adesso dobbiamo concretizzare questi miglioramenti contro le nostre avversarie dirette. Devo fare i complimenti alla squadra per la partita di stasera soprattutto visto che la maggior parte delle ragazze, recuperando da infortuni, non è in condizione. Per fortuna abbiamo recuperato tutte, adesso dobbiamo riprendere un po’ il ritmo partita; le prospettive sono più che ottime, dobbiamo solo continuare a lavorare”.

Sponsor