SponsorRE POWER

“Now or never” è forse un motto abusato nelle partite come quella che aspetta il Repower Sanga Milano alle ore 20 di domani, mercoledì 15 maggio, presso il Bocconi Sports Center, ma è difficile descrivere in maniera migliore  Gara 2 del secondo turno di Playout contro Battipaglia.

Sponsor

La squadra milanese, dopo la sconfitta nel primo episodio della serie, ha solo un risultato a disposizione se vuole centrare l’obiettivo salvezza. Gara 1 è stata vinta nettamente dal team campano che ha punito un Sanga particolarmente sottotono. Se è vero che la partita di domenica non ha dato indicazioni positive è anche vero che la stagione orange ha dimostrato che la squadra è sicuramente in grado di prestazioni di tutt’altro livello. Dal punto di vista tecnico e tatti il Repower può sicuramente ripartire dal primo quarto di gara 1 quando la squadra è riuscita a reggere alla grande energia di Battipaglia leggendo e sfruttando i mismatch favorevoli.

Coach Franz Pinotti alla vigilia del match dichiara: “Non ci sono più scuse. Domenica scorsa abbiamo toccato il punto più basso dell’intero campionato. Di chiacchiere ne abbiamo fatte anche troppe. Ora serve Agire. Vogliamo giocare con feroce determinazione per i prossimi ottanta minuti, e oltre se dovesse servire. Mercoledì, in Casa, dovremo giocare con un grande Rispetto per l’intero Sanga’s Tigers Mondo che ci Ama e ci sostiene da oltre 27 anni. Vogliamo vincere per ognuno dei nostri ragazzi del Baskin, per ognuna delle nostre Bambine e Ragazze per le quali siamo un Modello. Vogliamo vincere per chiunque veste la nostra maglia, per chiunque a Milano ha gioito con noi esattamente un anno fa nel conquistarci questo fondamentale traguardo per l’intera Milano Femminile. Vincere per tutti coloro che ci hanno permesso anche economicamente di essere qua. Grazie a tutti gli Sponsor e gli Amici. Non ci sono più scuse, ne inutili parole. Ora dobbiamo scendere in campo e dare tutto quello che abbiamo dentro per un solo obiettivo: VINCERE. Sono certo che le nostre Ragazze, che sempre ringrazio per i loro sacrifici, la loro dedizione, la passione e il grande impegno, sapranno finalmente mostrare il nostro lato migliore. Siamo una Squadra. Come un unico grande organismo, tutti insieme, sapremo muoverci in sinergia e riscattarci, da subito”.

Sponsor