SponsorSmiley face

Sabato pomeriggio, nel rifugio antiatomico sotterraneo della Social OSA, i nostri tigrotti dal pelo ancora arruffato, sono scesi in campo per tentare di dimenticare i brutti spettri a raggi Gamma di domenica scorsa. Ma gli dei del basket devono aver litigato parecchio e sotto un diluvio universale mandato in monito, hanno lasciato andare in scena una rappresentazione sportiva che nemmeno Naismith col cuore in mano sarebbe riuscito a chiamare “pallacanestro”.

Veniamo alla cronaca. Partenza a retine inviolate fino al terzo minuto quando i Tigers insaccano i primi due punti in penetrazione. Botta e risposta fino alla fine del primo quarto che si chiude 10 a 8 per la Social OSA. Si riparte con quintetto felino nuovo di zecca per 4/5. La partita é sostanzialmente equilibrata con errori e opportunità incenerite su entrambi i fronti. Il secondo quarto si chiude 18 a 14 sempre per i padroni di casa che mantengono lo stesso vantaggio (28 a 24) anche nel terzo quarto con canestro dubbio a fil di sirena. Il quarto tempo è il Museo degli Errori. Nessuna delle due squadre riesce a segnare. La partita sembra volgere al termine in un delirio di palle perse quando i felini si ricordano di saper essere distruttivi quando vogliono: 32 pari alla fine del quarto periodo. Ci vogliono i supplementari per assegnare la disfida.  Nel primo mini-tempo da 5 minuti è la stanchezza a farla da padrona, da entrambe le parti. Il primo allungo è dei Tigers con una doppia zampata in sequenza. Sembra l’epilogo ma i padroni di casa recuperano in zona Cesarini. 36 pari: è secondo supplementare. Da qui in avanti per i Tigers una Caporetto, 8 punti per i ragazzi di Social OSA, nessuno per noi. Finisce con mestizia, ma a basket vince chi segna di più e purtroppo questa volta abbiamo sbagliato davvero tanto!

Sarà per la prossima, sperando che gli dei del basket siano di buon umore. Menzione speciale per Ale e Gio, veri guerrieri fino alla fine. Grandi lo stesso ragazzi!

Social OSA – Tigers: 44-36 d2ts (10-8, 18-14, 28-24, 32-32, 36-36, 44-36)

SponsorSmiley face