Sponsor

Parafrasando Cesare Cremonini “ LOGICO, SÌ È LOGICO”… sì, perdere se non si difende .
La difesa è una questione di testa, di sacrificio, bisogna voler stare attaccate alle avversarie, toglier loro il respiro, fare in modo che quella su cui devo difendere si arrabbi perché non riesce a passare, a tirare o a penetrare comodamente. È una cosa che nessun allenatore può insegnare, solo le giocatrici possono metterla in pratica; i movimenti, le posizioni, i raddoppi, sono cose che dopo un po’ si imparano a memoria: impedire alle avversarie giochi facili è solo e unicamente questione di “voglia di fare” e deve essere una voglia collettiva, se solo una non si applica vanifica tutto il lavoro delle sue compagne ed è la cosa più brutta che possa fare.

Aggressività, reattività, coesione e collaborazione non ci sono state ieri sera, durante i primi due quarti contro il Basket Costa…e quando è così, finisce che all’intervallo le altre hanno già segnato 42 punti!
Ha senso stare a 2-3 metri dalle avversarie concedendo comodi tiri? E rientrare in difesa al rallentatore?
Se Costa avesse difeso così, le Orange avrebbero segnato 80 punti. Invece le padrone di casa sono state brave e ci hanno tenute a 48: è li che hanno vinto, in difesa, con la voglia di fare.
Urge immediatamente tornare a giocare come sappiamo: la corsa, la grinta, l’aggressività, la lotta su ogni palla vagante e su ogni rimbalzo, la determinazione in difesa contro compagini forti ci avevano permesso di restare in partita fino alla fine. Questa volta invece la partita è stata in equilibrio solo fino all’ottavo minuto (11-12), poi è stato tutto troppo facile per le ragazze di Costa.
Questa prima parte del campionato è stato come un brutto risveglio. Tuttavia abbiamo ancora molte partite da giocare e siamo sicuri che le ragazze vorranno subito riscattarsi, già dalla prossima partita.

Costamasnaga – Sanga  69 – 48 (23-13, 42-28, 59-37)
Sanga: Calciano, De Moliner, Fusi 10, Gandola 2, Lauro 2, Mazzocchi 6, Mischiati, Poggi, Sanna 7, Stilo 10, Taverna 6, Tafuro 5. All. Piccinelli

Sponsor