Sponsor

La vittoria esterna contro Lesmo della nona giornata (57-81 il finale) rende i tigrotti dell’Under 14 padroni nel loro destino nell’ultima uscita della prima fase, per conquistare il diritto di giocare la seconda fase nel gruppo Silver: una vittoria contro Lierna, infatti, assicurerebbe il quarto posto nel girone e il prestigioso risultato.

La partita è forse tra le migliori disputate dagli orange finora, e comincia subito sui binari più congeniali ai Tigers: difesa forte sulle ottime individualità di Lesmo, con tanto sudore da parte di tutti e generosità negli aiuti, e tanta energia sul versante offensivo, dove finalmente si vedono meno 1vs1 insistiti e più dinamicità tanto nell’attaccare il ferro quanto nell’essere efficaci sugli scarichi. L’attenzione messa in campo da tutti i ragazzi genera subito uno strappo importante in termini di punti (9-27 a fine primo quarto), giovando al morale e permettendo ai ragazzi di coach Boninsegna di giocare spesso sulle ali dell’entusiasmo.

Purtroppo, in parte anche a causa delle molte energie spese da subito, l’attenzione cala leggermente nel secondo periodo, in cui i padroni di casa impensieriscono i ragazzi con una pressione a tutto campo che genera troppe palle perse, buona parte delle quali figlie prima della paura che di motivi tecnici. Con i punti racimolati, Lesmo riduce il divario e va così al riposo sul 33-46.

Sponsor

Nel terzo quarto i tigrotti limitano finalmente le palle perse, ma il canestro sembra restringersi per entrambe le squadre, nonostante alcune buone iniziative di squadra e una costante attenzione in difesa, così che si arriva a fine terzo quarto dopo un parziale da 13-14, che lascia di fatto inalterata la situazione, con un vantaggio buono ma da gestire con attenzione.

I tigrotti, fortunatamente, sembrano ignorare questi discorsi e entrano nell’ultimo periodo con la testa bassa e, dopo i primi minuti di studio, ritrovano l’entusiasmo del primo quarto nel limitare le iniziative dei padroni di casa e, per contro, trovare canestri facili in contropiede e con incursioni che premiano il lavoro di tutti. La partita si conclude sul 57-81, con tutti gli effettivi in campo e la panchina a incitare e supportare continuamente i cinque in gioco.

I motivi per essere contenti, come si diceva, sono più di uno: vedere finalmente un’ottima prestazione, come le ultime contro Lissone e Milanotre, premiata anche con il risultato rende giustizia al lavoro settimanale e allo sforzo di tutti i ragazzi, che con questa vittoria mettono anche una seria ipoteca sulla possibilità di giocarsi la seconda fase nel gruppo Silver, riservato a tutte le squadre classificate terze e quarte nei rispettivi gironi. Ciò che lascia più contenti, però, è probabilmente fatto che si riesca a vedere chiaramente il percorso di miglioramento dei ragazzi, a livello sia tecnico sia di consolidamento del gruppo, premesse con cui si può affrontare con fiducia l’ultima uscita contro Lierna e, dopo la sosta natalizia, la seconda fase.

Sponsor