Sponsor

Al PalaFrigia domenica sono andati in scena i tigrotti travestiti per carnevale da Pellerossa Apache guidati come sempre da coach Zappetti  (Cochise per l’occasione). Sul fronte opposto a incrociare le armi la truppa della Social OSA,  in modalità guarnigione di soldati dell’Unione. Ma questa volta nemmeno John Ford avrebbe saputo fare di meglio per rappresentare il concetto di disfatta totale. Tigers devastanti dall’inizio alla fine della partita: semplicemente feroci e insaziabili. I parziali a testimoniarlo: 28 – 0 primo quarto, 53 a 3 a metà gara, 77 – 8 terzo quarto, 101 – 10 finale. Dopo la sirena è stato necessario avvisare i cuccioli striati che carnevale ma soprattutto la partita era finita o degli avversari sarebbero rimaste solo le borse (morsicate anche quelle). Sempre più squadra, sempre più forti. Grandi Tigers!

Così Coach Zappetti nel post gara: “Sulla partita in sè c’è poco da dire, il risultato si commenta da solo. Fa piacere vedere i miglioramenti dei ragazzi confrontando i risultati del girone di andata con quelli del girone di ritorno. Durante questa partita tutti sono rimasti aggressivi e concentrati per 40 minuti, intercettando molti palloni e trasformandoli in canestri facili, riuscendo a raggiungere l’obiettivo dei 100 punti proprio contro un’avversaria che nell’altra partita ci aveva costretti a soli 36 punti segnati in 50 minuti (finì 36-44 per Social OSA dopo 2 supplementari).

Sponsor