Sponsor

Le U14 Orange escono sconfitte di misura dalla partita contro Lussana, dopo un ultimo quarto in cui la grinta e la voglia di vincere avevano alimentato qualche speranza di vittoria.

Il primo periodo è piuttosto combattuto con Viganò e Carozzi in evidenza dal lato Sanga e Fustinoni per le ospiti che pare incontenibile e monopolizza il gioco d’attacco. Le nostre faticano contro la scorbutica difesa a zona delle avversarie che rientrando rapidamente non consentono di giocare in velocità.
La buona precisione ai liberi consente a Lussana di chiudere il quarto in vantaggio di 3, 16 a 13.

Il secondo quarto si apre con un Sanga che gioca bene di squadra, permettendo a Delihasanovic di segnare diversi canestri mentre per le bergamasche continua a segnare Fustinoni. Il Sanga riesce a passare in vantaggio, ma le avversarie non mollano. Un’incredibile serie di errori Orange da sotto ed un fallo tecnico comminato a Coach Colombo consentono il controsorpasso alle ospiti e all’intervallo il tabellone dice 26 a 24.

Sponsor

Al rientro dagli spogliatoi sembra esserci solo Bergamo in campo: le Orange crollano, non segnano più e Lussana prende decisamente il largo. Le nostre si bloccano contro la zona e commettono diversi errori da sotto canestro; anche in difesa le padrone di casa non trovano il modo di arginare le sfuriate delle ospiti che, pur perdendo Fustinoni per infortunio, trovano soluzioni efficaci che fruttano un parziale di 18 a 8.

Nell’ultimo quarto le Orange ripartono con maggiore determinazione e costruiscono una lenta rimonta, nonostante i molti falli fischiati e la costante difficoltà nell’attaccare la zona. Il tifo caldissimo che accompagna le nostre ragazze trasmette la grinta che permette di arrivare a -2 a 3 minuti dalla fine. Il Coache avversario decide di non poter  più fare a meno di Fustinoni che rientra e pur zoppicando vistosamente contribuisce a ridare forza alle compagne che difendono con i denti il vantaggio e allungano grazie ai liberi concessi loro dall’arbitro. Un tiro da tre di Valli accorcia le distanze ma al termine della partita siamo sotto di tre punti.
Il 57 a 54 finale lascia aperta comunque le possibilità di passare il turno in caso di vittoria di più di 3 punti in casa di Lussana, dove però occorrerà una grande prestazione per superare una compagine avversaria molto compatta ben messa in campo.

Le nostre ragazze escono a testa alta da questa partita pur se sconfitte, anche se troppi sono stati gli errori commessi in fase di tiro da sotto; forse il gioco delle Orange è stato anche penalizzato dai tantissimi falli fischiati a sfavore e dalla difesa a zona delle ospiti contro cui abbiamo fatto fin troppa fatica. Un applauso a Fustinoni autrice di ben 23 punti.

Top scorer per Sanga: Delihasanovic e Viganò con 14 punti, Amato e Valli 6.
Rimbalzi: Carozzi 13, Marcandalli e Valli 7, Amato 6.
Stoppate: Carozzi, Delihasanovic e Marcandalli 1.

Sponsor