Sponsor

Questa settimana ospiti dei Tigers-Promo gli Azzurri Niguardese, una delle squadre ancora a zero punti in classifica, che però si dimostrano agguerriti ed aggressivi sin dalle prime battute, costringendo coach Zappetti a chiamare la prima sospensione dopo poco più di 3 minuti di gioco per mettere un po’ di ordine in campo.

L’antidoto è presto trovato, continuare a servire un ispiratissimo Rotelli, autore dei primi 11 punti della propria squadra. I Tigers riescono così a mettere la testa avanti ed a mantenere – sempre di poco – il comando nel punteggio. La partita si trascina sul filo dell’equilibrio, tra girandole di cambi ed errori al tiro, fino al terzo quarto, quando i padroni di casa sembrano prendere il “largo” sul 37-29.

Sul più bello qualcosa si inceppa, complice anche un metro arbitrale troppo permissivo vicino a canestro, blackout offensivo prolungato e gli ospiti rientrano, riuscendo a portarsi in vantaggio nelle ultimissime battute, 44-48 con meno di un minuto da giocare. Una forte pressione costringe gli ospiti a perdere palla nella metà campo difensiva e permette ai nostri due canestri facili che mandano la partita ai supplementari.

Sponsor

Buona partenza degli “orange” che si portano a +4, strappo subito ricucito da una tripla dell’ottimo Balicco. Sul quinto fallo di Rigo (con annesso tecnico), Conati fa 1/3 dalla lunetta e nessuno segna più, altro overtime. Qua sale in cattedra Montanari (entrato per uno stremato Basso) che fa valere il fisico e realizza due canestri di fondamentale importanza. Gli ospiti sono costretti a ricorrere al fallo sistematico ma i Tigers riescono a mantenere due possessi di vantaggio ed a portare a casa una soffertissima vittoria.

Coach Zappetti soddisfatto per il referto rosa e per l’intensità mostrata: “Ci volevano questi due punti, nelle ultime partite avevamo fatto vedere qualcosa di buono ma eravamo sempre rimasti a mani vuote. Il lavoro svolto negli allenamenti sta dando i primi frutti, ci sono ancora molti aspetti da sistemare ma siamo sulla strada giusta. Sono molto contento per il gruppo che si sta creando, i ragazzi stanno imparando a giocare insieme, valorizzando i pregi di ognuno ed aiutandosi a colmare le lacune”.

Il prossimo turno vedrà i Tigers impegnati mercoledì sul campo di Ajaccio.

Tigers-Azzurri 66-60 (16-12, 31-27, 37-36, 48-48, 53-53)
Tigers: Tagliavini 6, Ferrigno 5, Bianchi, Maghini, Rossello 3, Rotelli 23, Granata 3, Montanari 10, Basso 14, Ribezzi, Rigo 2. ALL: Zappetti; Assistente: Rossi.

Sponsor