Sponsor

Rammarico e arrabbiatura per le U18 del Sanga che perdono una partita alla loro portata Una brutta serata al tiro (che ci aveva permesso di espugnare Albino) e qualche sanguinosa palla persa nel finale consegnano i due punti alle ragazze di Lilli Ferri.
Emblematica un’azione ad inizio ultimo quarto, 3 rimbalzi in attacco consecutivi con 4 tiri aperti che si spengono sul ferro.

Canovaccio della partita come da aspettative: Varese pressa a tutto campo e cerca il contropiede, il Sanga gioca più ragionato con qualche sporadica ripartenza veloce. Così Milano chiude i primi 10′ in vantaggio di 3, recriminando per alcuni tiri facili che potevano dare un margine più ampio.
Nel secondo quarto scendono ulteriormente le percentuali milanesi, Varese ne approfitta e si porta in vantaggio.

Al rientro in campo dall’intervallo lungo forniamo una bella prestazione offensiva, 21 punti segnati, ma le ospiti rimangono a contatto, 39-37 per il Sanga. Purtroppo negli ultimi minuti sprechiamo tanto e Varese arriva al massimo vantaggio proprio nelle battute finali, un vero peccato per quanto mostrato in campo fino a quel momento.

Sponsor

Ci sarà da lavorare per limitare gli errori (soprattutto sulle scelte di tiro e di passaggio), ma usciamo da questa partita con la consapevolezza di potercela giocare con tutte le avversarie. La classifica rimane molto corta e ci sono tutte le possibilità per disputare un ottimo girone di ritorno, a patto di rimanere unite e giocare insieme.

 

 

Sanga Milano – Varese 49–57 (12-9, 18-21, 39-37)
Sanga: Cirelli n.e., Fusi 5, Gandola, Giulietti 13, Michelini 7, Mischiati n.e., Perini 11, Poggi, Ravaglioli, Stilo 5, Tafuro 2, Taverna 6. All. Zappetti.

Sponsor