Sponsor

Ultima partita del girone Elite contro la capolista Varese per le nostre U18, che chiudono al quinto posto appaiate a Crema. Annata che deve soddisfare coach Zappetti, le sue ragazze sono state in corsa per la qualificazione fino alla penultima giornata, quando la straripante vittoria di Costa contro MBS le ha “condannate” al finale anticipato di stagione.

Di questo campionato ricorderemo le bellissime vittorie sui campi di Costamasnaga ed Albino (bissata in casa), così come i punti conquistati nei finali al cardiopalma con Milano Basket Stars (due volte) e Crema.
Rimane un grosso rimpianto per due brutte prestazioni in particolare, l’esordio con Biassono ed il ritorno a Crema, con la parzialissima attenuante della poca amalgama iniziale o delle assenze successive; sconfitte poi risultate determinanti ai fini della qualificazione, nel campionato più equilibrato e divertente degli ultimi anni.

A Varese, le padrone di casa iniziano subito forte e scavano un piccolo solco, +8. Il Sanga fatica ad adeguarsi all’aggressività della capolista, consentita da un metro arbitrale che nel gergo calcistico si definirebbe “all’inglese”. Concediamo troppe opportunità in contropiede ma, con il passare dei minuti, mettiamo più fisicità in difesa e troviamo equilibrio in attacco (miglior selezione dei tiri), recuperando un margine in doppia cifra fino al -4 dell’intervallo.

Sponsor

Il secondo tempo è simile al primo, con coach Zappetti che ruota tutte le ragazze a disposizione ed il Sanga che continua a proporre il proprio gioco fatto di penetra e scarica; Varese mantiene alte l’intensità e le percentuali al tiro, portando a casa l’agognato referto rosa.

Coach Zappetti a fine gara: “Mi dispiace aver chiuso con una prestazione opaca, soprattutto dopo la bellissima prova di settimana scorsa, probabilmente la migliore della stagione. Le ragazze ci tenevano molto, nonostante il risultato fosse inutile ai fini della qualificazione e, almeno a livello di impegno, l’hanno dimostrato. Purtroppo non ci sono riuscite tante cose ed abbiamo perso palloni stupidi, concedendo punti facili in contropiede, anche per merito della loro aggressività.
Il mio bilancio della stagione rimane positivo, mi auguro che lo sia anche per ognuna di loro e che tutte abbiano imparato qualcosa. Mi hanno ascoltato, si sono fidate di me (anche chi non mi conosceva) e per questo vorrei ringraziarle tutte; è stato un piacere lavorare con questo gruppo e spero di poterle allenare ancora in futuro.

Varese – Sanga 64–50 (18-10, 34–30, 46–36)
Sanga: Calciano 10, Cirelli, Fusi 9, Gandola 6, Giulietti 1, Michelini 3, Mischiati, Perini 4, Poggi 2, Stilo 4, Tafuro 4, Taverna 7. Allenatore: Zappetti

Sponsor