Sponsor

sanga-selargius-selfie

Il Ponte Casa d’Aste sbanca anche la Sardegna e torna a casa con in valigia altri due punti che valgono la conferma del primato in classifica del girone A di serie A2 femminile. Le tigrotte di coach Franz Pinotti sabato scorso si sono vestite ancora una volta da corsare e dopo Costa Masnaga hanno fatto bottino pieno sul campo difficilissimo del San Salvatore Selargius imponendosi dopo una bella partita combattuta e tirata fino al 40’ per 52-56. La sfida tra Santi imbattuti ha premiato così il Sanga che ha avuto il merito di partire subito forte prendendo in mano il pallino del gioco e  chiudendo avanti alla prima sirena per 12-20 trascinato da un’ispirata Roberta Martelliano.sanga-roberta-martelliano

Con Lussu gravata dai falli, Arioli acciaccata e ben controllata da capitan Giulia Maffenini

sanga-maffenini-testina,  Selargius si è così affidato a alla giovane Russo e a De Pasquale per rimanere aggrappata al match anche se all’intervallo il tabellone sorrideva ancora a Milano avanti 21-31. Al rientro in campo le padroni di casa hanno però prodotto subito il massimo sforzo e con un secco parziale di 6-0 hanno ricucito la strappo sul 27-31. In casa Sanga è così suonata la sveglia che ha propiziato  il contro break di 0-7 che ha riportato le neroarancio ancora sul +11. Di fatto la partita è rimasto viva ed equilibrata per tutta la frazione chiusa sul 38-46 per le ospiti. Partita che si è infiammata e riaperta completamente nell’ultimo quarto quando, trascinato da una Russo scatenata e da Ljubenovic, il Selargius ha ridotto punto su punto  lo svantaggio per arrivare a -1 al 39’. Ultimo minuto palpitante con il Ponte Casa d’Aste che ha ritrovato la lucidità in attacco, smarrita nella seconda parte di gara con alcune palle perse di troppo,  riuscendo a  chiudere la difesa: decisivi sul 52-53 un rimbalzo in attacco di Federica Pozzecco sanga-costa-poz

che ha poi ha segnato i due liberi del 52-56 e una stoppatona di Liga Venteimg_6582

che ha timbrato la terza vittoria di fila del Ponte Casa d’Aste che vale il primato in coabitazione con Geas… e sabato al PalaIseo ci sarà proprio un ghiotto derby Sanga-Geas. Da segnalare la buona prova di Ludovica Rossini sanga-ludovica-rossini

in cabina di regia (10 di valutazione per lei) e quella sotto le plance di Stefania Guarneri (8 rimbalzi).sanga-stefania-guarneri

“E’ stata una grande vittoria- sottolinea un raggiante Franz Pinotti sanga-franz-pinotti-testina

– ottenuta contro un grandissimo avversario come il San Salvatore ancora più profondo e competitivo degli ultimi anni. Non so quante squadre riusciranno a vincere a Selargius e questo rende ancora più prezioso il nostro colpo: un successo che ha avuto tante protagoniste, chi prima chi dopo, chi all’inizio chi alla fine, tutte le ragazze hanno dato il loro contributo per conquistare questi due punti pesantissimi. Soprattutto nei momenti difficili quando ci ha un po’ tradito la frenesia e Selargius si è rifatto sotto, siamo stati una squadra compatta e unita capace di reagire insieme. E ora torniamo in palestra per lavorare e preparare al meglio la madre di tutte le partite: la grande sfida di sabato contro il Geas Sesto San Giovanni. Un derby che vale il primato solitario: spero che ci sarà un PalaIseo esaurito perché una grande partita merita un grande palcoscenico”.

Il tabellino di San Salvatore Selargius-Ponte Casa d’Aste Milano 52-56 (12-20, 21-31, 38-46)

Selargius: Arioli 3, Brusa 2, Ljubenovic 15, De Pasquale 12, Lussu, Mura, Pinna ne, Palmas, Russo 16, Gagliano 2, Lai ne, Laccorte. All. Staico.

Ponte Casa d’Aste: Novati 2, Pozzecco 10, Rossini 4, Guarneri 2, Martelliano 9, Canova 6, Maffenini 13, Giulietti, Valli 2, Vente 8, Galiano. All. Pinotti

sanga-selargius-tabellone

Gli altri risultati del 3° turno: Cus Cagliari-Albino 61-72, Geas-Virtus Cagliari 62-43, Bolzano-Castelnuovo 48-63, Crema-Carugate 82-62, Costa Masnaga-Orvieto 84-79 dts, Empoli-Alghero 77-41.

sanga-albino-da-cagliari

 Classifica: Ponte Casa D’Aste, Geas Sesto 6; Orvieto, Costa Masnaga, Empoli, Albino, Crema, Selargius 4; Cus Cagliari, Castelnuovo, Virtus Cagliari 2; Carugate, Bolzano, Alghero 0.

Programma del 4° turno: sabato 29/10 Virtus Cagliari-Costa Masnaga, Castelnuovo-Crema, Alghero-Bolzano, Carugate-Empoli, Albino-Selargius, ore 21 Milano-Geas; domenica 30 Orvieto-Cus Cagliari.

 

Sponsor