Sponsor

sanga-albino-inizio

Sul più bello ancora una volta il Ponte Casa d’Aste si perde e soprattutto perde il secondo derby consecutivo a Torre Boldone contro un’indomita Fassi Albino che ha avuto il merito di crederci sempre. Già perché le bergamasche di coach Giuliano Stibiel anche sotto di 15 punti non hanno mai smesso di giocare e di provare a rimontare cosa che invece ha fatto il quintetto milanese che piano piano si è spento quando invece avrebbe dovuto azzannare la gara. Tigrotte quindi ancora una volta dai due volti: quelle famelici della prima parte di gara condotta in controllo fino all’intervallo, che però poi sono si sono trasformate in spaesate e pasticcione nel finale mostrando il fianco alle arrembanti avversarie che hanno giustamente approfittato per strappare loro il referto rosa. sanga-albino-urlo

E pensare come detto che il Ponte Casa d’Aste aveva dato l’idea di essere assolutamente in controllo nei primi 20’ toccando ancheil + 16 con Roberta Martelliano

Sponsor

sanga-albino-roby e capitan Giulia Maffenini

sanga-albino-maffe a dominare sul perimetro e la lunga lettone Liga Vente

sanga-albino-liga(17 punti + 15 rimbalzi per il 29 di valutazione generale) a regnare nel pitturato nonostante i tre falli commessi. Nulla faceva quindi presagire quanto sarebbe successo da lì a poco anche perché Milano, pur senza incantare, è rimasta avanti fino al 35’ quando si è definitivamente spenta la luce. Merito come detto di Albino che trascinato dai numeri della play croata Packovski (top scorer con 22 punti) e la sempre incisiva Elisa Silva (20 punti) ha di fatto sovvertito l’inerzia del match colpendo più volte al cuore la difesa e soprattutto le certezze di Milano. sanga-albino-lottaSi è arrivati così in perfetta parità all’ultimo minuto quando però la maggiore decisione e fame della Fassi è stata premiata punendo le amnesie del Ponte Casa d’Aste arrivato scarico e senza idee agli ultimi possessi decisivi (14/39 al tiro da 2, 4/14 da 3, 13/21 ai liberi, 19 palloni persi).

Ora però il Sanga non ha tempo per leccarsi le ferite di questo secondo derby perso amaramente perché già martedì 29 tornerà in campo per giocare in casa (PalaIseo ore 18) il recupero con la Virtus Cagliari dell’ex Lavinia Da Silva. Una partita da vincere assolutamente per tornare nel gruppone delle terze in classifica e in corsa per un posto al sole tra le big del girone.

sanga-virtus-locandina

 

 

 

 

 

 

Il tabellino di Fassi Albino-Ponte Casa D’Aste Milano 59-53 (6-16, 20-31, 40-47)

Sanga: Perini, Canova 2, Pozzecco 2, Rossini 3, Martelliano 8, Maffenini 16, Giulietti ne, Guarneri, Vente 17, Novati 5, Trianti, Galiano. All. Pinotti .

IL PONTE CASA D'ASTE SANGA MILANO A.S. 2016_2017
IL PONTE CASA D’ASTE SANGA MILANO A.S. 2016_2017

Il cartellone completo dell’8° turno di serie A2 F: Cus Cagliari-Carugate 54-56, Virtus Cagliari-Castelnuovo 52-63, Alghero-Orvieto 62-84, Selargius-Empoli 72-76 dts, Bolzano-Geas 55-58, Costa Masnaga-Crema 70-72.

Classifica Girone A: Geas Sesto 16; Empoli 14; Costa Masnaga, Orvieto*, Crema, Castelnuovo Scrivia 10; Ponte Casa d’Aste Milano*, Albino, Selargius 8; Virtus Cagliari*, Bolzano 4; Cus Cagliari * , Canegrate*, Alghero* 0. (* 1 gara in meno).

Sponsor