SponsorSmiley face

Mal digerito il boccone amaro della sconfita subita domenica scorsa a Crema, il Ponte Casa d’Aste Milano vola sabato in Sardegna dove torna in campo per il 20° turno di serie A2 femminile ospite alle ore 16 della Surgical Virtus Cagliari dell’ex Lavinia da Silva

. In casa milanese però c’è poca voglia di fare regali perché la sfida di domani mette in palio due punti pesantissimi in chiave playoff per continuare a inseguire uno dei primi quattro posti alla luce anche di alcuni importanti scontri diretti in programma nel weekend tra cui Costa-Empoli e Orvieto-Crema. Tornare a vincere quindi è l’obiettivo dichiarato delle tigri milanesi che però dovranno stare molto attente alla fame di punti della Surgical Virtus reduce da quattro stop di fila ma che in casa ha dato filo da torcere nelle ultime uscite sia a Geas che a Crema sfiorando in entrambi i casi il colpo. La squadra di coach Iris Ferazzoli poggia sul fosforo in cabina di regia di Chiara Rossi mentre sul perimetro colpisce il braccio armato della bomber Elisa Templari che già all’andata creò non pochi problemi alla difesa milanese nella prima parte segnando ben 22 punti. Sotto le plance invece agisce un tandem di livello assoluto composto dalla lunga ex A1 Silvia Sarni che ha fisico e mani dolcissime ben spalleggiata dall’ex di turno la nazionale portoghese Lavinia Da Silva che assicura punti e rimbalzi. Tutte avversarie da temere per il Ponte Casa d’Aste che dopo il preannunciato confronto interno in settimana voluto da coach Franz Pinotti è deciso a riprendere la via maestra verso i quartieri più nobili della classifica come ammette il vice Andrea Piccinelli

: “Digerire la beffa di Crema non è stato facile ma in settimana abbiamo lavorato bene e sono convinto che domani ci sarà una pronta reazione a Cagliari. Sappiamo che ci attende una gara difficile contro un avversario  desideroso di tornare come noi alla vittoria dopo alcune sconfitte di misura. Ma sopratutto sappiamo che la Virtus ha un quintetto di primo livello a cominciare da un ottimo play come Rossi, al talento offensivo di Templari, a una giovane versatile che mi è sempre piaciuta molto come Ridolfi e non per ultime due garanzie vicino al pitturato come Sarni e Da Silva. Silvia la conosco bene fin dai tempi di Como: oltre ad essere una ragazza super è una giocatrice di esperienza che abbina fisicità a ottime mani quindi è pericolosa su più fronti così come la stessa Lavinia, la pantera Lavy come la chiamavo io simpaticamente, che esalta la sua esplosività sia a rimbalzo che  anche fuori area. Ecco perché non sarà una gara semplice per noi ma sono sicuro che le nostre tigri hanno affilato le unghie e sono pronte a tornare a ruggire come sanno”.

Completano i 20° turno: sabato 25 Cus Cagliari-Bolzano, Selargius-Geas, Alghero-Carugate, Costa Masnaga-Empoli, Albino-Castelnuovo; domenica 26 Orvieto-Crema.

CLASSIFICA:
Geas Sesto San Giovanni 34; Scotti Use Rosa Empoli 32; Ceprini Costruzioni Orvieto, Tec-Mar Crema 28; Il Ponte Casa D’Aste Milano 26; B&P Autoricambi Costa Masnaga 24; EcoProgram Castelnuovo S. 22; Fassi Albino 18; S.Salvatore Selargius 16; Surgical Virtus Cagliari 12; Alperia Itas Bolzano 10; Castel Carugate 8; C.U.S. Cagliari 6; Mercede Alghero 2

SponsorSmiley face