Sponsor

Inizio da brividi per Ferrazzi e compagne che dopo il 3-0 segnato da Dell’Orto, subiscono un parziale di 0-18 che lascia il segno sulla partita attaccando con poca lucidità e difendendo senza la giusta intensità. Verso la fine del primo parziale le orange danno segni di risveglio e, anche grazie all’apporto di Susanna Stabile al rientro all’attività agonistica dopo tre anni, ma ancora a corto di preparazione, riescono a chiudere sull’11-22 del 10′.
Il match si fa incandescente e si mantiene in equilibrio sul -10 per le ospiti fino alla sirena di del 20º, sul punteggio di 28-39 soprattutto grazie alle giocate di Stilo.
Terzo periodo con le locali molto aggressive e meglio registrate in difesa, che rosicchiano punti alle bresciane con Dell’Orto, Pagani e Stilo sugli scudi.
Ultima frazione molto combattuta con le orange che risalgono fino al meno 6 palla in mano ma alcuni fischi arbitrali molto dubbi (coppia grigia protagonista di una prestazione largamente insufficiente), consegnano alle ospiti dalla lunetta la possibilità di riallungare e lo sforzo finale delle milanesi riesce solo a contenere il divario per il 56-66 di fine partita.

Sponsor