Sponsor

 

Prende sempre più forma il roster de Il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano. Dopo l’arrivo di Tayara Madonna è la volta di Silvia Viviani, play-guardia classe 2001, che ha giocato l’ultima stagione con la maglia di Sarcedo tenendo medie molto importanti: 10,4 punti con un ottimo 87% dalla lunetta, a cui ha aggiunto quasi 4 rimbalzi a partita e oltre 2 assist.

Nonostante la giovanissima età, Silvia che è nel giro delle nazionali giovanili, ha già esordito in serie A1 con la maglia di Schio, squadra con cui ha percorso il cammino nelle categorie giovanili.

Sponsor

“Sono molto contenta e mi sento molto stimolata”, spiega Viviani che prosegue “penso che questa sia una sfida giusta per me, che mi permetterà di uscire dalla mia comfort zone”. Dal punto di vista tecnico la “neo-Orange” aggiunge: “sto crescendo nel playmaking in questi anni ma mi piace molto giocare anche da guardia; penso e spero di poter ripagare la fiducia che mi è stata data giocando in questi due ruoli. L’obiettivo di squadra deve essere quello di cercare di confermarsi dopo la bella stagione appena passata”.

In sede di presentazione coach Pinotti dichiara: “Dopo Tayara ecco un altro tassello del nostro nuovo progetto Milano che comincia a delinearsi. Silvia viene a Milano per essere protagonista e può giocare indifferentemente guardia o play. Credo sia una grande opportunità anche per lei, di vita oltre che di basket, perché la nostra città offre mille opportunità sotto ogni aspetto. Ora cerchiamo un ruolo 5 che faccia la differenza per essere più competitivi in ogni ruolo, rispetto allo scorso anno”.

 

Sponsor